Home I Corsi 2004 Lavorazione dell'argilla
Lavorazione dell'argilla

Il corso è stato suddiviso in due incontri per un totale di sei ore. La finalità del laboratorio era quella di trasmettere ai partecipanti una impostazione generale sull’utilizzo di un materiale primitivo come la creta, favorire il recupero della capacità manuale e soprattutto insegnare a come fare emergere quella capacità creativa ed interpretativa che ogni bambino ha dentro di sé.

Programma del corso:

  • Manipolazione guidata: esercizi atti a recuperare la manualità, la sensibilità tattile e a sviluppare la creatività.
  • Textures per impronta e traccia: gioco visivo e tattile che permette di distinguere diverse superfici. Segni fermi e in movimento.
  • Palline: gioco manipolativo spaziale che sviluppa concetti di volume, grandezze terza dimensione e orientamento spaziale.
  • Lucignolo: gioco tattile manipolativo che permette di fissare il concetto di seriazione, lunghezza e spazio.
  • Sfoglia; gioco dei contrasti, con sviluppo della fantasia, recupero di immagini, terza dimensione. Ingobbio, ingobbi colorati.

Incontro con l'esperto

In collaborazione con l'Associazione Nuovi Orizzonti è stato programmato un incontro per i nostri gestori con la dott.ssa Margherita Furlan. Sono stati trattati argomenti di carattere psico-pedagogico.

I temi trattati sono stati:

"Chi è un bambino da zero a sei anni"

"Continuità dell'esistere":come assicurare lo sviluppo armonioso della persona.

"La strutturazione degli spazi-tempi in un centro infanzia zero sei anni"

La finalità del corso è stata quella di confrontare esperienze e prooblematiche simili tra le partecipanti e di poter dare delle risposte, dei consigli ed aiuti a chi vive ogni giorno a contatto con i bambini.

Bambini e musuca...un mondo da scoprire

Il ruolo della pedagogia musicale è quella di risvegliare il musucista che è in ognuno di noi.. Con il bambino fino agli 8 si cerca di trovare un legame tra la music, la danza, ilteatro ed il gioco per venire incontro al suo modo di essere.

In seguito sarà più disponibile  a vivere la musica come disciplina.

Non si insegna la musica ai bambii affichè diventino musicisti ma perchè sviluppando la musica i bambini diventano più creativi e collaborativi.

 

I corsi di Babylandia

Il nostro desiderio più grande è veder nascere e soprattutto veder crescere i centri Babylandia.
Per questo riteniamo fondamentale offrire la possibilità di uno continuo sviluppo professionale dei gestori dei nostri nidi, incrementare il loro bagaglio di conoscenze e valorizzarne le caratteristiche peculiari per ottimizzare le risorse.
Tra i servizi che offre il franchisor non mancano continui spunti su attività ludico-educative che si possono svolgere e consigli per quanto riguarda l’organizzazione e la gestione interna.

Oltre a ciò, ritenendo la formazione un’arma fondamentale per il successo in questa attività, Babylandia offre gratuitamente seminari e corsi per tutti i suoi affiliati.
Questi incontri, tenuti da professionisti ed esperti nel settore, hanno luogo nella sede di Vicenza e vertono su tutti gli argomenti di interesse per il personale operante all’interno del centro: dai laboratori manuali e creativi, alle lezioni teoriche riguardanti lo sviluppo evolutivo del bambino e, in genere, alle problematiche del mondo dell’infanzia.